La Barcellona di Picasso e Gaudí: una mostra

Fino al 19 Luglio 2015 – A Ferrara presso il Palazzo dei Diamanti si sta svolgendo un’interessante mostra che vuole raccontare la Barcellona di inizio Novecento, quando era definita “la rosa di fuoco”.

Questo è anche il titolo dell’esposizione che con le opere di Ramon Casas, Santiago Rusiñol, Joaquim Mir, Hermenfuoco_1000 Anglada Camarasa, Isidre Nonell, Juli González e del giovane Picasso descrive l’incredibile fioritura artistica a cui la città poté assistere in quegli anni. Per questa ascesa di Barcellona era stata sicuramente fondamentale l’Esposizione Universale del 1888 che aveva contribuito a diffondere dinamismo e senso della modernità, applicati poi a tutti i campi, quello architettonico, musicale e letterario.

Protagonista assoluto in tal senso fu certamente Gaudì «visionario innovatore delle forme architettoniche e del design d’interni». Il volto della città fu small_fuoco_1001definitivamente cambiato, sul modello della Parigi Art Nouevau e, come ricorda Roberto Giardina, «Barcellona sarebbe diventata la capitale della fantasia se [Gaudì] fosse riuscito a realizzare i molti progetti, audaci e semplici al tempo stesso, rimasti sulla carta, quando lui morì nel 1926».

Mostra a cura di Tomàs Llorens e Boye Llorens, organizzata dalla Fondazione Ferrara Arte e dalle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...