Viaggio in bianco e nero nei cinque continenti: Genesi di Sebastião Salgado

Fino al 26 Giugno 2016 – A Genova, presso Palazzo Ducale, sono attualmente in mostra 200 fotografie del più grande fotografo documentario del nostro tempo. Sebastião Salgado, con un affascinante bianco e nero, ci racconta luoghi che vanno dalle foreste tropicali dell’Amazzonia, del Congo, dell’Indonesia e della Nuova Guinea ai ghiacciai dell’Antartide, dalla taiga dell’Alaska ai deserti dell’America e dell’Africa fino ad arrivare alle montagne dell’America, del Cile e della Siberia.

Riguardo a questo lavoro Salgado ha dichiarato: «Personalmente vedo questo progetto come un percorso potenziale verso la riscoperta del ruolo dell’uomo in natura. L’ho chiamato Genesi perché, per quanto possibile, desidero ritornare alle origini del pianeta: all’aria, all’acqua e al fuoco da cui è scaturita la vita; alle specie animali che hanno resistito all’addomesticamento e sono ancora “selvagge”; alle remote tribù dagli stili di vita “primitivi” e ancora incontaminati; agli esempi esistenti di forme primigenie di insediamenti e organizzazione umane. Questo viaggio costituisce un tentativo di antropologia planetaria. Inoltre, ha anche lo scopo di agire da monito affinché si cerchi di preservare e se possibile ampliare questo mondo incontaminato, per far sì che sviluppo non sia sinonimo di distruzione. Finora avevo fotografato un solo animale, l’uomo, poi ho preso la decisione di intraprendere questo progetto e di andare a vedere il Pianeta spinto da un’enorme curiosità di vedere il mondo, conoscerlo».

3
© Sebastião Salgado/Amazonas Images/Contrasto. Kafue National Park, Zambia, 2010

Le foto vogliono trasmettere un messaggio ben definito che lo stesso Salgado spiega: «Non è solo una ricerca estetica ma anche etica e spirituale in un certo senso, un modo per dire soprattutto alle nuove generazioni che il Pianeta è ancora vivo e va preservato. Abbiamo fatto una ricerca e abbiamo fatto una scoperta molto interessante: circa il 46% del mondo è ancora come il giorno della genesi, insieme possiamo continuare a fare in modo che questa bellezza non scompaia».

Un viaggio alle origini del mondo per preservare il suo futuro.

Scheda Informativa della mostra:

Titolo

Sebastião Salgado. Genesi

Periodo

27 febbraio – 26 giugno 2016

Sede

Sottoporticato di Palazzo Ducale

Genova, Piazza Matteotti, 9

Orari

Da martedì a domenica 10 -19 e lunedì 14 -19.

La biglietteria chiude un’ora prima della chiusura

Biglietti (comprensivi di audioguida) € 11,00 intero;  € 9,00 ridotto: disabili, insegnanti, giovani dai 14 fino a 27 anni compiuti con documento e/o tesserino universitario, gruppi da 15 a 25 persone con ingresso nei giorni dal lunedì al venerdì (ad eccezione dei festivi). Convenzionati: Touring Club Italiano, Tessera Feltrinelli, abbonati Teatro Carlo Felice e Teatro Stabile, Amici dei Musei e di Palazzo Ducale, Tosse Card, Possessori del biglietto di ingresso ai Musei di Strada Nuova, abbonati annuali AMT € 5,00 ridotto giovani fino a 27 anni compiuti, con ingresso il venerdì (ad eccezione dei festivi); € 4,00 ridotto speciale scuole e bambini dai 6 ai 14 anni

Annunci

Un commento

  1. Adoro Salgado e questa mostra e’ un vero spettacolo! L’ho vista tre anni fa a Londra, al Natural History Museum e ci sono tornata altre due volte! Una meraviglia!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...