A Ficarra due giornate dedicate a Giuseppe Tomasi di Lampedusa

9 e 10 Agosto 2016 – Si svolgeranno a Ficarra, martedì 9 e mercoledì 10 agosto, nell’incantevole scenario del centro storico del pittoresco borgo dei Nebrodi, le due giornate dedicate al “Gattopardo”, il famoso romanzo scritto da Giuseppe Tomasi di Lampedusa.

L’iniziativa, proposta dall’Associazione “Al Cenobio“, vede la collaborazione dell’Associazione “Sulle tracce del GATTOPARDO”, del Comune di Ficarra, della Pro Loco, del Gruppo Folk “I Nebrodi”, del Corpo Bandistico “Santa Cecilia”, dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio e delle attività commerciali del luogo. Il programma prevede, martedì 9 agosto, alle ore 20,30, nella terrazza Palazzo Baronale Milio, l’incontro-dibattito sul tema Le figure femminili nel Gattopardo: tra rosari e fruscii di gonne”, che vede la partecipazione di studiosi e appassionati dello scrittore: la Professoressa Antonella Ricciardo Calderaro, l’Avvocato Gianfanco 9788863157338-itPassalacqua, la Giornalista e Storica Stefania Bonifacio e la Professoressa Maria A. Ferraloro, autrice del saggio “Tomasi di Lampedusa e i luoghi del Gattopardo”, libro edito da Pacini Editore, Pisa 2014. La studiosa ha ricostruito il soggiorno di Tomasi di Lampedusa nel borgo, nell’estate del 1943, dimostrando che Ficarra lo abbia ispirato durante la fase di stesura del suo capolavoro. Le letture saranno a cura di Patrizia Sciacca, Nunzia Raffaele e Dario Ieni. A seguire “Passeggiata sotto le stelle”, suggestioni letterarie per i vicoli del centro storico, con la collaborazione dell’Ufficio Turistico, Delfio Plantemoli, Enzo Avena e Maria Ricca. Al termine gran finale alla “Fortezza Carceraria”. Raduno dei partecipanti alle ore 21,30 nella piazza Umberto I. Mercoledì 10 agosto, alle ore 20,30, sarà il momento dello spettacolare “Corteo Storico”, che si snoderà dal Palazzo Baronale Milio sino al Convento dei Cento Archi, con il susseguirsi di una serie di quadri scenici e la sfilata di figuranti in costumi d’epoca e di personaggi principali del “Gattopardo”. Le coreografie saranno curate da Adriana Ridolfo e la direzione artistica è affidata al Maestro Carmelo Agnello. Nella suggestiva cornice del Convento dei Cento Archi sarà possibile rivivere il valzer di Angelica con il Principe. Al termine si svolgerà la premiazione delle aziende vincitrici del 6° Concorso Regionale “Expo Sicilia Città dell’Olio”. La serata terminerà conMusica e Canti nella Palermo del Gattopardo”, degustazioni di piatti che richiamano la cucina gattopardiana e di oli di oliva siciliani di qualità. Per info e prenotazione per la passeggiata contattare l’ufficio turistico comunale: tel. 0941/582604, infoturismoficarra@libero.it. Con questa iniziativa Ficarra, custode di un peculiare e ricco patrimonio culturale, storico, architettonico e olivicolo, intende arricchire la propria offerta turistica, facendo rivivere, al pubblico che vi parteciperà, atmosfere, episodi, luoghi, personaggi e antichi sapori di un territorio che tanto ha ispirato lo scrittore nel concepire la sua popolare opera.

Testo tratto dal Comunicato stampa del Comune di Ficarra

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...