Un mondo di lettori. Gli scatti di Steve McCurry

Il volume Leggere, pubblicato di recente da Mondadori Electa, riunisce le fotografie di Steve McCurry in cui assoluti protagonisti delle immagini sono i lettori e i libri. Paul Theroux nella parte conclusiva della sua prefazione al libro, dopo aver spiegato gli effetti della lettura, scrive: «Queste splendide fotografie scattate da Steve McCurry in diversi paesi, nel corso di decenni, sono la conferma visiva di gran parte di ciò che ho scritto: la padronanza di sé del lettore, il suo sguardo luminoso, il concetto di solitudine, l’atteggiamento rilassato, la particolarità dell’impegno, il senso della scoperta e un lampo di gioia».

_57

Le fotografie ritraggono giovani e anziani da tutto il mondo, in luoghi di culto o laici, con giornali, libri, riviste in mano, tutti colti nel momento della lettura. «Leggere come forma di svago, leggere come strumento di informazione, leggere per imparare e apprendere».

Questo lavoro rappresenta un omaggio a André Kertész, uno dei maggiori fotografi del XX secolo, di cui Steve McCurry scrive: «Ho conosciuto André Kertész il leggendario fotografo, qualche tempo dopo essermi trasferito a New York, a poco più di trent’anni. Vivevamo nello stesso edificio e ancora oggi mi piace guardare le sue immagini esposte nell’atrio. Alcune delle sue fotografie più interessanti ritraevano gente impegnata a leggere. Scattate durante un arco temporale di cinquant’anni furono riunite nel volume On Reading, pubblicato nel 1971. La presente raccolta costituisce il mio personale omaggio al talento, alla personalità e al genio di Kertész».

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...