Åsgårdstrand, Norvegia: le luminose estati di Edvard Munch

A partire dall’estate del 1889 Edvard Munch amò trascorrere dei lunghi soggiorni nella piccola località di Åsgårdstrand, sulla riva occidentale dell’Oslofjord. Nel 1898 decise di acquistare casa e scelse una capanna di pescatori che nel giro di poco tempo divenne rifugio e atelier dell’artista.

Durante le estati trascorse nella cittadina di Åsgårdstrand, Munch rivolse la sua attenzione alla quotidianità degli abitanti del luogo e il paesaggio divenne parte fondamentale della sua espressione artistica. Risalgono a questo felice periodo opere come  Casa sul fiordo, Inger sulla spiaggia, Abiti stesi ad Åsgårdstrand, Ragazze sul ponte, Donna in abito rosso.

Munch-ragazze-sul-ponte-1902
Edvard Munch, Ragazze sul ponte

Il suo amico Christian Gierløff ebbe modo di descrivere in maniera molto sentita il rapporto di Munch con Åsgårdstrand e in particolare con la sua casa: «Åsgårdstrand, la città di gelsomino! La città di lillà e gelsomino.La casa della pace. Åsgårdstrand è il posto per lui!»- E circa l’acquisto della casa commentò: «Questo è stato ed è il giorno più felice della vita di Edvard Munch. Una nuova era. Una base. Un ancoraggio».

Åsgårdstrand, Casa di Munch, esterno
Åsgårdstrand, Casa di Munch, esterno

Oggi la casa di Munch è un piccolo Museo aperto al pubblico. Nel 1944 il comune di Horten acquistò la proprietà dell’artista e inaugurò nel 1947 il museo. L’edificio originario dello studio è stato sostituito da un altro eretto nello stesso luogo mantenendo le caratteristiche dell’abitazione dell’artista.

Åsgårdstrand, Casa di Munch, interni
Åsgårdstrand, Casa di Munch, interno

Åsgårdstrand, punto di ritrovo degli artisti per la sua luce particolare, è oggi definita città d’arte e offre ai suoi visitatori numerose gallerie in cui visionare o acquistare delle opere.

Vi segnaliamo che proprio nei pressi del Thon Hotel Åsgårdstrand Edvard Munch dipinse Ragazze sul ponte. L’Hotel si affaccia infatti sul ponte e sul porto della città.

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...